+39 0471 727958
  • 01.jpg
  • 04.jpg
  • 06.jpg
  • 08.jpg
  • 10.jpg
  • 11.jpg
  • 12.jpg

Lo Sciliar è per molti aspetti una montagna dolomitica del tutto speciale.

tour Salita: da Campaccio - Kompatsch, al margine dell'Alpe di Siusi (1870; strada da Siusi - Seis sull’altopiano di Fié/Castelrotto) si prende la stradina 10 (indicazione «Schlern»), salendo fino ad incontrare la stradina 5. Svoltando a sinistra su quella (poi sentiero), si tocca la baita Saltnerhütte (1825 m, con posto di ristoro), proseguendo fino ad incrociare il sentiero 1 (dei turisti), sul quale si continua a serpentine fino al rif. Bolzano - Schlernhaus (2450 m, rifugio Bolzano; ore 2.30 dal parcheggio).

wanderung schlern hoehenwegAlta via: per breve tratto si rifà a ritroso la via dell’andata; presto si gira a destra sul sentiero 4, pressoché pianeggiante, procedendo verso est fino nei pressi della cima Roterdspitze (2550 m, indicazione). Ivi si scende a zigzag sul sentiero 4 (un punto scabroso è facilitato da una fune) all’avvallamento e, traversando sotto una cresta seghettata, si arriva al rif. Alpe di Tires - Tierser- Alpl-Hütte (2440 m; rifugio Alpe di Tires, ore 2 dallo rif. Bolzano).

Discesa: sul sentiero 2 si sale verso est in breve ad una forcella (2499 m), per scendere poi a serpentine su ghiaione verso nord ai pascoli (2250 m circa). Si continua sul 2 in lieve discesa, e poi quasi in piano sulle praterie, fino all’albergo Panorama (2009 m, seggiovia), ed infine in 15 minuti si giunge sul sentiero 7 e stradina al punto di partenza (ore 2 di discesa).

 

Quelle: Sentres